Reading time: 2 minutes

Brescia – 13 novembre 2018 – In quest’epoca di inarrestabile digitalizzazione, una delle principali priorità delle aziende è diventata quella di rendere le proprie strutture informatiche aggiornate e sicure anche rispetto alle nuove cyber minacce che, sempre più spesso, mettono a serio rischio il patrimonio di dati sensibili e di conseguenza l’intero business. È proprio per questo che OMC2, azienda costruttrice di ricambi per i sistemi d’iniezione diesel adattabili ai motori delle primarie case costruttrici mondiali (quali per esempio Caterpillar MAK, Daihatsu, Mitsubishi etc) fondata nel 1962, si è affidata al know-how e alle soluzioni di Syneto.

La necessità dell’azienda era quella di sostituire due vecchie infrastrutture IT con un’architettura più moderna, che ne consentisse la virtualizzazione e allo stesso tempo proteggesse le informazioni riservate in caso di attacchi ransomware attraverso un intervento di Disaster Recovery veloce e affidabile, per consentire un rapido ripristino dell’operatività.

Syneto ha proposto come soluzione ideale l’infrastruttura HYPERSeries 2100 iperconvergente con l’unità Disaster Recovery integrata (DR), che ha sostituito con successo i due server fisici dell’azienda per consentire l’intera gestione dei dati relativi alla produzione, dei database del software di gestione, dei documenti amministrativi e tecnici. Un backup di tutte le informazioni viene sempre salvato in automatico nell’unità DR in modo tale che, se dovesse verificarsi un incidente informatico, il recupero può essere fatto entro massimo 15 minuti con un Recovery Point Objective (RPO) di appena 1 minuto senza l’intervento di un team IT, richiedendo quindi tempi di gestione molto bassi.

Ottorino Ventura, IT Manager di OMC2 ha dichiarato che “Il costo di HYPERSeries era in linea con altre opzioni ma ci è sembrata la scelta più affidabile e facile da gestire, soprattutto considerando che si tratta di una soluzione integrata.”


Get the Press KitPress kit with images, logos and press release text


Syneto

Syneto sta innovando l’infrastruttura IT tradizionale di piccoli e medi data-center aziendali, piccole e medie imprese e sedi distaccate/filiali, offrendo infrastrutture iper-convergenti all’avanguardia appositamente progettate per le loro esigenze. Mentre le infrastrutture IT tradizionali si basano su componenti costosi e di difficile gestione, Syneto crea una soluzione all-in-one che combina l’agilità e la convenienza del cloud pubblico con la sicurezza in loco e le prestazioni del cloud privato, mettendo le basi per un futuro in cui l’IT ibrido è protagonista.

Syneto porta le infrastrutture iperconvergenti su un altro livello con performance applicative superiori del 500% rispetto alle infrastrutture tradizionali, una protezione dati sempre attiva e funzionalità di disasterrecovery integrate, che, in caso di disastro, consentono ai clienti di riavviare l’intera infrastruttura IT in soli 30 minuti.

Per ulteriori informazioni: www.syneto.eu o Twitter.


Contatti per la stampa

Naper Multimedia – Zoe Perna